Meeting at ITE PAOLO SAVi between 12th – 16th December 2017

All’ITE “P. Savi” si è conclusa una settimana intensa e produttiva, all’insegna della tolleranza e della reciproca conoscenza, grazie alla disponibilità di studenti e famiglie, che hanno ospitato ragazzi provenienti da Spagna, Olanda, Germania e Turchia.

 

Gli studenti coinvolti nel progetto Erasmus “Developing tolerance towards cultural diversity and migration” ,di cui ha parlato anche il Messaggero in un articolo pubblicato il 13/12/2017 - leggi ), hanno maturato un’esperienza dal profondo valore umano e sociale: accogliere studenti stranieri non vuol dire aver a disposizione un letto per gli ospiti, ma condividere idee, aprire la mente, discutere del presente, pianificare il futuro.

 

Le giovani generazioni hanno un costante bisogno di comprendere l’altrui diversità, specie in un mondo in rapida evoluzione, ed entrare in contatto con culture, religioni, nazionalità e lingue diverse è un’occasione per coinvolgere non solo gli studenti, ma anche le famiglie nella crescita dei futuri cittadini europei.

 

Tutti i partecipanti, sia docenti che alunni, hanno espresso apprezzamento e riconoscenza a tutto il team di docenti coinvolti, per l’ottima organizzazione dell’evento e la riuscita del progetto.

 

Intanto, il Savi si prepara a ricevere il prossimo evento Erasmus: fervono già i lavori per il meeting di febbraio, a cui gli studenti del Savi hanno già aderito entusiasticamente.

 

 

 

Registro Elettronico

 

Gestione Risorse Tecnologiche

Programma Operativo Nazionale

Certificazioni AICA

 

Occupazione Giovanile

 

 

PIANO DI MIGLIORAMENTO

Pubblicità Legale

 

 

Vai all'inizio della pagina